P di Pavia - Stampa grafica in edizione limitata

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €21,00
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


Finalmente sono arrivato a disegnare  “ P come Pavia”

Si perché Pavia è , secondo me,  l’unica città vicino a Milano (dista solo 34 Km) dove vale la pena viverci, per tornare a una dimensione del vivere quotidiano a “misura d’uomo”, molto meno caotica e frenetica  di Milano e del suo hinterland. 

Detto questo vi confesso che , al contrario di tutte le altre volte in cui vi  descrivevo le città che disegnavo ,stavolta  non proseguirò nella mia descrizione della città,  ma lascerò il  compito ad uno scrittore (molto più bravo di me…),  innamorato  estimatore  della città di Pavia , nonché fondatore e amministratore  del gruppo Facebook “ PAVIA FANPAGE” (… in quattro anni  ben 16.000 iscritti), il bravissimo FABIO GREGGIO, vero  pavese D.O.C.

Il  mio disegno non sarebbe stato lo stesso se non avessi  potuto attingere ai suoi articoli, alle sue  “memorie” e alle tantissime notizie su Pavia e sui Pavesi che la abitano, quindi voglio ringraziarlo pubblicamente per avermi accolto nel gruppo da lui guidato , pur non abitando a Pavia.

Terminati i convenevoli  vi lascio nelle “mani” anzi “ alla penna” di  Fabio Greggio e  farvi leggere  come descrive la sua  Pavia:

 

Bella da morire , misteriosa e antica, una nobile dama che, ritrosa, non si lascia scoprire, ma si dà poco alla volta fra quei vicoli nebbiosi che sanno di legno bruciato nei camini e antiche pietre in cotto rosso come le 100 torri  altissime da far vergognare Bologna.

Tanto bella che basta un po’ di pioggia per diventare così magica che, se fai due foto a caso fra i vicoli dal selciato di sassi lucido, lei ti regala immagini irripetibili , lei che per 200 anni fu la Capitale del Regno Longobardo e quindi di quasi tutta la penisola.

Lei, che se ci passi una sera d’inverno , non te la dimentichi più, proprio come una bellissima donna.”

 

“ Corso Garibaldi …… il corso più popolare ,più vivo, più pavese di Pavia.

Se vuoi conoscere l’anima di Pavia devi attraversare Corso Garibaldi .Attorno un dedalo di viuzze e vicoli antichissimi, l’intonaco che si stacca, gli slarghi con i locali per i giovani, le antiche salumerie , il punto dove Alboino cadde da cavallo, l’ingresso dei Re di San Michele, il fontanino. 

E alla fine ti accorgi che Pavia non è la classica città di provincia , forse nemmeno di provincia , ma un’antica capitale , una metropoli mancata, un concentrato sconosciuto di storia, di quella che ha cambiato le cose , gli uomini , i tempi.

Una città con 25.000 studenti universitari su nemmeno 100.000 abitanti dove hanno studiato o insegnato nomi illustri di oggi e di ieri come il Nobel Rubbia , Pannella, Vecchioni, Foscolo, Carducci, Volta, Forlanini, Golgi, Galvani, Beppe Severgnini, Samantha Cristoforetti, il Nobel Giulio Natta e molti altri…

Nobel e inventori, scienziati e letterati, artisti e poeti che forse passavano davanti all’ingresso dell’Università in Strada Nuova, dove di fronte si trova l’antica pasticceria Vigoni che inventò la Torta Paradiso e la Torta Margherita.”

 

“Io me la ricordo l’antica nebbia….

Quella bianca  e densa che ovattava il naviglio di fronte a cui vivevo .La nebbia interminabile di settimane, che conoscevi la via sennò ti perdevi. Le nebbie della mia Pavia , che tutti i rumori cambiavano, proprio come quando c’era la neve. Non è né pioggia, né nebbia. E’ il cielo d’Europa che non conosce il sole del sud.

Le foglie umide, i sassi della  strada , gli antichi portoni di nobili palazzi che a volte ricordano Salisburgo,….il dignitoso paesaggio di antichissima capitale , che non è cittadina o paese, ma percepisci la discreta nobiltà , le vie dove si è fatta la storia d’Europa.

L’unicità dell’insieme che ti fa capire di essere in un posto unico, che non esiste altrove.

La dove la nebbia riflette il lampione e si accende, o dove inizia il buio del vicolo del quartiere Palatino. Che magari quel vicolo di secondo ordine vide passare il Barbarossa o Carlo Magno, San Teodoro e Leonardo.

E magari anche loro avvolti dalla magica nebbia, intima coperta della mia Pavia , che diventa struggente coi lampioni, come antiche cartoline con signore altere dai capelli raccolti e impettiti signori con mustacci e gilet. 

Le nebbie di Pavia che coprono il fiume dove un ostinato barcè risale la corrente , e il Ponte Vecchio, avvolto ,lascia intravedere qualche arcata.

Le nebbie di Pavia magiche ed eterne……eh….le nebbie di Pavia , diverse da tutte, cornice dell’Antica Capitale , che  anche quando scompare è talmente una fiaba che non puoi non amare.

Credo che possa bastare ….ma andrei avanti pagine intere a raccontare Pavia…. con la penna di Fabio Greggio di Pavia Fanpage,  che ancora ringrazio di esistere e che, sono certo, continuerà a farci sognare la bella Pavia con i sui racconti  delicati e malinconici.

Ora però vi invito a “leggere” anche la mia modesta opera “ P come PAVIA” e a rimandarvi alla prossima città Lombarda che sarà la bella Mantova.

Come sempre in….punta di pennino.

 

Tristano Bosi


 

Firmate e timbrate in originale e in numero limitato

La stampa viene inviata nuda, senza cornice, in un apposito tubo di cartone.

In alternativa puoi richiedere il cartoncino già incorniciato con cornice nera (solo per misure 30x40 e 40x50)

Tutte le stampe a prescindere dalla tipologia che scegli (solo stampa oppure con cornice) vengono timbrate e firmate da me in originale. Sono anche numerate e in numero limitato (tranne il Formato A4 che viene solo timbrato e firmato).

Una volta raggiunti i 500 pezzi per ogni formato, questa opera non sarà più disponbile in quel determinato formato.

Personalizzazione

Sotto la stampa puoi richiedere una frase personalizzata (solo dai formati Small in sù)

Sotto questa stampa puoi inserire una frase personalizzata per soli 10 € aggiuntivi. Può essere una frase in patuà, un proverbio dialettale, il tuo nome o quello di una persona cara, una data per te significativa...insomma quello che vuoi!

Garanzia 100%

Non sei soddisfatto del tuo acquisto? La qualità non è quella che ti aspettavi? Volevi fare un regalo originale ma non è stato gradito? 

Se per qualsiasi motivo non ti dovesse piacere quanto hai ordinato basta fare domanda alla nostra assistenza entro 30 giorni dalla data di ricezione e rispedirmi a tue spese la merce ordinata. Ti verrà rimborsato l'intero importo.

Se invece dovessi ricevere la merce strappata o danneggiata in qualche modo allora contatta sempre l'assistenza per ricevere una nuova spedizione.