V di Vigevano - Stampa grafica in edizione limitata

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €21,00
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


Eccoci a VIGEVANO , la capitale della Lomellina.

La conoscevo già….ci sono venuto spesso intorno agli anni ‘90 , per motivi di lavoro; ricordo che a volte, in estate, mi capitava di finire tardi di lavorare  e allora , con i colleghi, si andava a cenare in qualche trattoria (ce ne sono di ottime  anche oggi come allora );terminata la cena, si andava in “Piazza” (intendo in Piazza Ducale), per concludere la serata bevendo qualcosa o gustando un gelato seduti intorno a un tavolino del bar Commercio o del bar Haiti.

Vi garantisco che sedersi a un tavolino di un bar , in Piazza Ducale a Vigevano, in  una sera d’estate( infrasettimanale) è una esperienza che non si dimentica facilmente.

Di sera, “la piazza più bella del Mondo” viene illuminata magistralmente da una luce soffusa , quasi come nel salotto di casa quando sei seduto sul divano a guardarti la televisione o a leggerti un libro; non è una luce  sfacciata o…. spaccona come nei centri delle grandi città ma, al contrario è discreta, intima , silenziosa ; anche le persone diventano “silenziose”, quasi a non voler rompere l’atmosfera confidenziale che si viene a creare stando seduti in questa romantica  piazza.

Infatti si sentono, si , le voci delle persone, ma sono  come “lontane” ….quasi come se tutti avessero un senso di  ossequioso  rispetto di fronte alla bellezza degli affreschi che contornano la piazza sui tre lati  , di fronte alla imponenza della Torre del Bramante che la sovrasta e di fronte alla bellezza del  Duomo  che, con la sua  facciata barocca a forma  ellissoidale, sembra che la voglia abbracciare e proteggere.

Ebbene, dopo quasi trent’anni , ho voluto ripetere l’esperienza prima di iniziare il disegno della città  e, vi assicuro che , anche se non mi sono seduto ad un tavolino della piazza (a causa delle limitazioni dovute alla Pandemia)le sensazioni che ho provato sono state le stesse di quegli anni ’90. 

E’ una piazza  “ MAGICA” e non so se  è la  “Piazza più bella del mondo” come tanti affermano, ma sicuramente è la più “INTIMA che conosca, provare per credere.

Ora però basta con i ricordi degli anni passati ….vi do delle “informazioni tecniche per l’uso” sulla città :

LO SAPEVATE CHE il Castello Visconteo-Sforzesco è talmente vasto  (sono  circa 70.000 MQ oltre a 36.000 MQ di cortile) che è DUE VOLTE il Buckingham Palace DI Londra ; TRE VOLTE la Basilica di San Pietro a Roma e SEI VOLTE il Duomo di Milano.

VI SIETE ACCORTI CHE la città di Vigevano non è in pianura? Sorge su uno degli “inspiegabili dossi” di cui è cosparsa l’intera Lomellina, infatti la Torre del Bramante è costruita sul punto più alto della città  tanto è vero che per passare dal castello alla Piazza Ducale dovete scendere da una lunga scalinata (anticamente al posto della scalinata c’era una lunga salita  per permettere ai carri con i cavalli di entrare al castello).

LO SAPEVATE CHE la piazza di Vigevano è  detta “Ducale” non per caso; infatti è la piazza che ha fatto da modello delle più celebri piazze d’Italia e d’Europa come ad esempio,  piazza San Marco a Venezia;.

LO SAPEVATE CHE la piazza è chiamata anche “il salotto” perché, specialmente d’estate, ci si può sedere ai  tavolini dei suoi bar e ammirare gli affreschi che la contornano; perfino il grande maestro Arturo Toscanini , anche quando era malato, chiedeva di essere portato a Vigevano per “sentire” piazza Ducale come una delle sue  famose sinfonie. 

La  piazza, è stata  concepita da Ludovico il Moro , Signore e Duca di Milano, come la fastosa anticamera d’ingresso all’imponente Castello che, all’epoca era considerato  il simbolo  della sua magnifica potenza in Italia,, infatti le sue misure le danno ragione , perché la piazza  misura 134 metri in lunghezza e 48 metri in larghezza e le 84 colonne con i capitelli tutti  diversi tra loro, ne candiscono le arcate dei portici  sui suoi tre lati .

I visitatori del potente e magnifico Ludovico il Moro , dovevano obbligatoriamente passare dalla piazza, per entrare al Castello e quindi l’intento era quello di stupirli  facendoli passare da questa “enorme stanza “ con  tutte le sue pareti riccamente affrescate; direi che l’obiettivo è stato raggiunto.

Per il resto vi rimando al disegno…. invitandovi, come sempre a “ leggerlo “ con attenzione; spero lo apprezzerete.

Ci vediamo alla prossima città come sempre ….in punta di pennino.

 

 Tristano Bosi

 

Firmate e timbrate in originale e in numero limitato

La stampa viene inviata nuda, senza cornice, in un apposito tubo di cartone.

In alternativa puoi richiedere il cartoncino già incorniciato con cornice nera (solo per misure 30x40 e 40x50)

Tutte le stampe a prescindere dalla tipologia che scegli (solo stampa oppure con cornice) vengono timbrate e firmate da me in originale. Sono anche numerate e in numero limitato (tranne il Formato A4 che viene solo timbrato e firmato).

Una volta raggiunti i 500 pezzi per ogni formato, questa opera non sarà più disponbile in quel determinato formato.

Personalizzazione

Sotto la stampa puoi richiedere una frase personalizzata (solo dai formati Small in sù)

Sotto questa stampa puoi inserire una frase personalizzata per soli 10 € aggiuntivi. Può essere una frase in patuà, un proverbio dialettale, il tuo nome o quello di una persona cara, una data per te significativa...insomma quello che vuoi!

Garanzia 100%

Non sei soddisfatto del tuo acquisto? La qualità non è quella che ti aspettavi? Volevi fare un regalo originale ma non è stato gradito? 

Se per qualsiasi motivo non ti dovesse piacere quanto hai ordinato basta fare domanda alla nostra assistenza entro 30 giorni dalla data di ricezione e rispedirmi a tue spese la merce ordinata. Ti verrà rimborsato l'intero importo.

Se invece dovessi ricevere la merce strappata o danneggiata in qualche modo allora contatta sempre l'assistenza per ricevere una nuova spedizione.